Passo dei due Santi per gli amanti della natura

percorsi nel boscoSiete appassionati di trekking, bicicletta, sci, sci di fondo e snowboard? Amate il contatto con la natura?

Il passo dei due santi

Allora non perdete l’occasione di visitare il Passo dei due Santi, a 1392 metri s.l.m., situato tra tre regioni, l’Emilia-Romagna, la Toscana e la Liguria, per la precisione tra la province di Parma e di Massa Carrara. Siamo nella Lunigiana e il Passo è il punto più a Nord della catena appenninica settentrionale; in passato segnava il confine tra il Ducato di Parma e il Gran Ducato di Toscana.

Sport preferiti

Qui potete divertirvi praticando i vostri sport preferiti e conoscere questo territorio, sia d’estate che d’inverno. Un suggestivo spazio tra gli Appennini vi accoglierà e godrete di viste meravigliose sul mar Tirreno e su quello Ligure. Andrete alla scoperta dei magnifici scorci che la natura offre, del verde dei prati, dei rivoli sparsi qua e là, dei boschi di cerri, di castagni e di faggi e dei minuscoli borghi nelle vicinanze. Un piccolissimo oratorio e un vecchio ceppo attirano l’attenzione del visitatore. Non mancano, inoltre, le prelibatezze per il palato, come ad esempio i funghi porcini, piatto tipico della zona appenninica.
Il Passo dei due Santi si trova nel comune di Zeri e dal 1971 ospita la stazione sciistica attrezzata Zum-Zeri. Per chi arriva in autostrada da Parma o Firenze si consiglia di uscire a Pontremoli, mentre per chi arriva da Genova le uscite sono Carrodano o Brugnato; chi sceglie il treno la stazione di arrivo è Pontremoli.

Immagine: Grischa Georgiew – FotoliaSimilar Posts: